martedì 17 aprile 2018

Domani andiamo a Candelo in Fiore 2018

domani andiamo aCandelo in fiore è una scusa che ci viene fornita ogni due anni per visitare, conoscere o scopriere uno dei borghi medievali più belli d'Italia, per l'occasione vestito, anzi fiorito, a festa. 
Siamo in provincia di Biella, il cuore del paese di Candelo è rimasto quasi immutato nel tempo così, protette dalle mura in pietra e dalle torri, si sono conservate le duecento "cantine" che un tempo servivano a tenere al sicuro foraggi, vini, scorte alimentari ed eventualmente persone, da attacchi nemici, mentre ora hanno scopo più conviale come "tavernette" private o sede di associazioni locali con eccezione di qualche negozio e due ristoranti, Il torchio  qui citato e La taverna del ricetto, purtroppo non li ho provati quindi non posso fornire maggiori dettagli.
domani andiamo a
domani andiamo a La bellezza e l'unicita' di questo luogo sono e tali da essere stato più volte scelto come set cinematografico, io ho individuato le due edizioni de "La freccia Nera"(nel 1968 con Loretta Goggi e nel 2005/06 con Martina Stella), della parodia de "I promessi sposi " di Solenghi -Lopez- Marchesini,  un remake di Dracula realizzato da Dario Argento  e  "Viriginia, la monca di Monza" con Giovanna Mezzogiorno nel 2004.

Dal 21 aprile al 6 maggio tutto questo viene abbellito da una rassegna floro vivaistica dal sapore unico, il tema di quest'anno "Sulle vie dell'Oriente" crea aspettativa, durante tutto il periodo sarà possibile ammirare gli allestimenti realizzati e anche partecipare ad eventi, attivita' e laboratori, mostre. programma2018.
domani andiamo a Il prezzo dei biglietti rende questa esperienza accessibile ai più (per evitare code si possono acquistare on line www.liveticket.it/) le dimensioni del borgo sono comunque ridotte e il tutto si svolge all'aperto altro punto che lo rende gradevole a molti, grandi e piccini, giovani e meno giovani, un'accortezza evitare i tacchi che risulterebbero un po' scomodi sulle rue acciotolate.
Ovviamente il Ricetto è sede di altre manifestazioni ed anche visitabile in ogni momento dell'anno, gratuitamente, questa rassegna di importante risalto ci consente di vederlo al massimo del suo splendore.

Magnano S. Secondo
Nel Biellese non è l'unico, io ho avuto modo di visitare anche quello di Magnano, paesino collocato nel cuore della serra morenica, le caratteristiche sono differenti, ma potrebbe essere interessante spingersi fin la, magari andando a scoprire anche la chiesa romanica di San Secondo che sorge in mezzo a prati stupendi ed ospita rassegne di musica antica oltre a trovarsi accanto al più noto monastero di Bose fondato dal famoso Enzo Bianchi.
Qui www.girolando.it ne vengono citati altri ricetti, con caratteristiche costruttive differenti, ma sempre collocati in Piemonte, io purtroppo non li conosco, ma si può sempre lanciarsi in nuove scoperte.

Per chi fosse interessato a raggiungere Candelo in camper, in paese sono presenti due parcheggi dedicati e anche Magnano può essere una bella meta per i camperisti, nel vicino paese di Torrazzo c'è anche un tranquillo campeggio, oppure superando la serra si arriva rapidamente al lago di Viverone, per gite che devono assecondare esigenze differenti.

domani andiamo ad Arquà Petrarca

Frencesco Petrarca ad Arquà Domani andiamo ad Arquà Petrarca Lasciata Montagnana al termine del blog tour di cui ho raccontato  qui ...

post più popolari