mercoledì 9 agosto 2017

Andiamo a Ondaland




faro ondaland
Ondaland

Fa caldo...e noi andiamo in piscina, ma siccome siamo buoni, non scegliamo la piscina comunale, scegliamo il parco acquatico più grande d'Italia (così dicono loro di se stessi) e siccome siamo anche furbi per il compleanno di figlio e nipote regaliamo l'ingesso al parco acquatico, risultato: una bella giornata.


Ondaland 

Ondaland è un grande parco acquatico con scivoli per tutti i gusti, diviso in zone, ci sono sdraio e ombrelloni di libera fruizione, ci sono  7 punti ristoro che incontrano i vari gusti oltre ad un'area pic nic.
Noi ci siamo portati i panini da casa e li abbiamo comodamente consumati sulle sdraio sotto al nostro ombrellone. la mappa del parco
Siamo entrati alle 10 e siamo usciti alle 19, ovvero l'orario di apertura del parco e nel mezzo ci siamo divertiti un sacco. Come ho più volte dichiarato, soffro di vertigini e tutte queste scale con vedute da brivido non sono proprio il mio sogno, ma sono comunque riuscita ad affrontare, con un po' di aiuto, diverse attrazioni e mi sono pure divertita. 
acquascivolo
Ondaland - River Rapid
I miei figli hanno girato come schegge impazzite da uno scivolo all'altro ed essendo più alti di 1.50 m, non hanno avuto limitazioni, per chi sta sotto questa altezza alcune attrazioni sono vietate, altre consentite mediante l'apposizione di un braccialetto (adulto che accompagna) anche le mie nipotine, che sono piccole, hanno trovato il modo di divertirsi, con la piscina a onde, nelle aree per i bambini, accoccolate nei ciambelloni con mamma e zia lungo il fiume lento, insomma questo luogo accontenta tutti.
Dovende scegliere l'attrazione su cui mi sono divertita di più sceglierei il KOBRA, si scende su di un grande gommone, da 4 o 7 posti, sbattacchiati a destra e sinistra con passaggi sotto a delle cascatelle. Purtroppo ci siamo persi il famossimo SPACE BOAT,  di cui si trovano anche video su you tube, a causa della coda da fare e non abbiamo avuto coraggio di tentare l' INVERTIGO e il DUAL LOOP, ma per il resto abbiamo fatto tutto (non io di persona) e il caldo torrido di cui tutti si lamentavano è stato un prezioso compagno, non era necessario girare con l'aciugamano temendo il freddo dopo essersi bagnati, anzi era piacevole.

biglietti e informazioni pratiche 

ondaland
ingresso parco acquatico.
Il biglietto d'ingresso non è proprio popolare, sopprattuto se si va con la familgia, ma essendo soci coop (esibendo tessera e documento d'identita') si ottiene una riduzione di 3  € su ogni biglietto per adulti oppure ci sono  gli sconti famiglia, insomma ci vengono in contro. 
Il biglietto si può fare on line, con ingresso rapido, saltando eventuale coda. Noi lo abbiamo fatto alla biglietteria, dove ci sono stati consegnati dei buoni che consentono, fino a chiusura di stagione 2017, l'ingresso per adulto a 15 €... ci mettono del loro per farci tornare. orari e prezzi
Pagando 2 € più una cauzione di  5 € si può avere un armadietto chiuso a chiave.
Non credo proprio che torneremo prima del 3 di settembre, ma la si può sicuramente archibviare tra le esperienze positive. 

dove si trova 

Ondalalnd si trova in Piemonte a Vicolungo (Novara) ad 1km dall'uscita Biandrate/Vicolungo dell' 
autostrada A4 (TO-MI).
Il parcheggio in prossimità della struttura è ampio e gratuito. 


martedì 1 agosto 2017

Andiamo a Montecarlo

princiapato di monaco
Se vi siete stancati di stare sdraiati al sole a poltrire o se siete di passaggio, oppure se progettate un weekend vista mare, prendete in considerazione il Principato di Monaco. Noi ci siamo stati lo scorso anno a giugno, mentre soggiornavamo nella vicina Menton. Non annovero nella lista delle dieci cose che amo di più fare, la passeggiata in località di lusso a invidiare i possedimenti degli altri, anche se risconosco il fascino esercitato dalle cose belle, siano esse automobili, abitazioni, imbarcazioni o altro. 

auto lusso
Tornando a Monaco, ci siamo stati in giornata raggiungedolo in auto, parcheggiando in uno dei tantissimi parcheggi multipiano che sono un po' onerosi, ma ben organizzati, abbiamo poi passeggiato attraverso il mercato, siamo scesi al casinò, oggetto di un rumorosissimo cantiere, abbiamo mangiato pizza al trancio senza spendere un capitale, per poi spostarci a piedi verso la Rocca giusto in tempo per assistere al cambio della guardia. 
Siccome mio figlio era rapito dalle insolite automobili parcheggiate lungo le strade e mia figlia dalla questione "regale" alla biglietteria della Rocca, la scelta è stata facile, giro di Palazzo Grimaldi e collezione privata di automobili del Principe Ranieri, per accontentare tutti (i biglietti si possono fare insieme). www.visitmonaco.com
palazzo grimaldiEssendo abitato dalla famiglia regnante, il palazzo si visita solo in parte, un giro interessante tra dipinti, sculture, arredi decorazioni di vario genere della giusta durata, non  ci si annoia e con l'audioguida si segue il percorso agevolmente apprendendo notizie interessanti. 
Fin da piccola ho subito l'indubbio fascino della principessa Grace, donna di eleganza innata oltre che molto bella anche se morta che io ero molto piccola, mi è piaciuto quindi entrare a "casa sua".
Alle 11 e 55 si può ammirare il cambio della guardia sulla place du palis, che è sempre suggestivo.
collezione privata aaautomobili Principe ranieriTerminato il tour regale ci siamo spostati su Avenue Albert II per visitare la collezione di auto del principe Ranieri, la cosa ha interessato molto i maschi di famiglia che hanno preso spunto dalle automobili viste per ricercare informazioni su ogni modello esposto dalle più lussuose alle più strane.
saetta

I costi delle due visite sono stati contenuti 11,50 € per gli adulti e 5 € per i bambini, al gelato invece abbiamo dovuto rinunciare, 3 € a gusto, dove per gusto si intente una pallina fatta con l'apposito cucchiaio, ci sono sembrati veramente troppi.
E' stato molto carino anche passeggiare e prendere il fresco ai giardini del Casinò e immagino che anche gli altri giardini che si vedono sulla cartina della città siano belli e curati.
Purtroppo, per ragioni di tempo, non abbiamo visitato il Museo Oceanografico, di cui parlano molto bene, ma a noi piace tenere sempre pronta una scusa per tornare.





domani andiamo ad Arquà Petrarca

Frencesco Petrarca ad Arquà Domani andiamo ad Arquà Petrarca Lasciata Montagnana al termine del blog tour di cui ho raccontato  qui ...

post più popolari